Bancomat carta priva di disponibilità

Cosa significa disponibilità del giorno esaurita?
Sul conto corrente ci sono soldi eppure l’ATM non mi fa prelevare perchè la carta è priva di disponibilità.
Hai controllato i limiti di prelievo giornalieri e mensili?
Ecco come aggirare il problema di carta priva di disponibilità.

Le carte di debito son semplici da usare, pratiche utili da usare nei pagamenti. Ma a volte si possono verificare degli inconvenienti che ti fanno passare la voglia di utilizzarle e ritornare al pratico, ma poco sicuro, utilizzo del denaro contante. Uno dei problemi più comuni e quello che ti vado a descrivere. Ti è mai capitato di recarti allo sportello Bancomat per prelevare e quando autorizzi l’operazione sul display dello sportello Bancomat leggi il seguente messaggio:”Carta priva di disponibilità”. Oppure:”Disponibilità del giorno esaurita”. Nella maggior parte dei casi non dipende dalla mancanza di liquidità del conto corrente, ma potrebbe capitare per i seguenti motivi.

Cosa significa carta priva di disponibilità

Ti è mai successo di andare al Bancomat per prelevare e poi il terminale ti restituisce il messaggio di errore carta priva di disponibilità?
I motivi possono essere due sul conto corrente non c’è la disponibilità per il prelievo.Quindi l’ATM non eroga denaro per mancanza di fondi.

Se invece sul conto corrente ci sono soldi il problema potrebbe essere che hai superato i limiti di prelievo giornalieri o mensili.
Devi fare attenzione ai limiti di spesa giornalieri,mensili, e ai limiti di prelievo giornalieri e mensili con la carta Bancomat.
Come sai esistono dei limiti di utilizzo della carta di debito,il famoso plafond,che una volta raggiunto non può essere superato.
Se questi limiti per te sono troppo bassi prova a chiedere alla tua banca se possono alzarli. Di solito le banche tradizionali lo fanno
Ma ricorda che i limiti sono bassi anche per motivi di sicurezza.

Disponibilità del giorno esaurita.

Un altro messaggio di errore potrebbe essere quello di disponibilità del giorno esaurita, questo si verifica quando hai raggiunto il numero di prelievi giornalieri consentiti. Di solito si possono fare due o tre prelievi al giorno con la carta di debito.
Ma attenzione che potrebbe trattarsi anche di inconveniente tecnico, di solito succede con le carte di debito associate a un circuito estero come ad esempio le V-Pay. Oppure le carte Bancoposta se utilizzate negli ATM bancari.
In questo caso conviene chiedere informazioni alla banca per capire se è la carta ad avere problemi, se i massimali della carta sono impostati correttamente.

Oppure si verifica quando hai raggiunto il limite di spesa giornaliero, o mensile, consentito. Ricorda che molte banche consentono di aumentare o diminuire il limite massimo di spesa mensile.

Leggi Anche: